Geologi.it

Giovani professionisti sempre piu' emarginati

Home » Informazioni » Notizie e Comunicati » lettura Notizie e Comunicati
Notizie e Comunicati
mer 14 ago, 2013
Giovani professionisti sempre piu' emarginati
Consiglio Nazionale Geologi C.N.G.
Graziano : “Lasciata alle spalle la riforma mettiamo mano al mercato del lavoro. Giovani professionisti sempre piu’ emarginati”.  
             
 
“Se la riforma delle professioni, per certi versi può finalmente considerarsi alle spalle, sempreché qualcuno domani ci riporti al punto di partenza proponendo ulteriori spunti di riforma, è attuale purtroppo la grave crisi economica e quella non meno grave in cui versano i servizi professionali. Dobbiamo mettere mano al mercato del lavoro che vede i giovani professionisti sempre piu’ emarginati” . Lo ha affermato Gian Vito Graziano , Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi . “In base ai dati censiti dall’Agenzia delle Entrate – ha proseguito Graziano -  relativi ad un periodo di imposta antecedente alla cosiddetta crisi economica, è emerso che il numero di strutture professionali con 1 solo addetto è pari al 90,5%, mentre per un numero di addetti da 1 a 3, la percentuale scende all’8,2% dei professionisti. Si giunge all'1% per un numero di addetti da 3 a 5 ed allo 0,3% per un numero di addetti da 5 a 10.
E' evidente che nelle gare nelle quali la stazione appaltante fissi un numero di “addetti” tra 5 e 10, per importo dei lavori medio-basso, assistiamo ad una vera e propria chiusura al mercato, che si ripercuote su liberi professionisti singoli e sui giovani. Tale chiusura ha assunto dimensioni allarmanti nel momento in cui la crisi economica ha impedito alla stragrande maggioranza di professionisti di conseguire o di conservare il possesso dei requisiti, determinando il rischio che il mercato dei lavori pubblici sia sempre più riservato ad un numero molto limitato di soggetti erogatori di servizi”.
E su questo il Consiglio Nazionale dei Geologi non abbassera’ mai la guardia perche’ bisogna “ aprire il mercato del lavoro . La recente istituzione di un tavolo tecnico presso il Consiglio Nazionale degli Architetti – ha concluso Graziano -  sta consentendo di studiare le maggiori criticità presenti nel contesto dei servizi professionali anche seguito di una specifica analisi sotto il profilo giuridico.
La prima iniziativa comune della rete delle professioni tecniche ha riguardato i severi limiti imposti dall'art. 263 del DPR 207/2010, legati al fatturato globale, all'espletamento dei lavori negli ultimi 10 anni, allo svolgimento di servizi ed al numero medio annuo del personale tecnico utilizzato negli ultimi tre anni: è evidente che si tratti di limiti che divengono insostenibili per la grandissima maggioranza dei professionisti e non sono proporzionati alla realtà delle strutture professionali nel nostro Paese”.



rif. 1392
» commenti inseriti : 0

Ultimi 10 commenti
Non ci sono commenti
Inserisci un commento:
Solo gli utenti registrati possono inserire commenti.

Se sei giÓ registrato vai al form di accesso.

Se non sei ancora registrato vai al form di registrazione.


Noi rispettiamo la tua privacy e odiamo lo spam esattamente come te. Non rilasceremo la tua e-mail a terze parti, MAI, PER NESSUNA RAGIONE

Il sito di Geologi.it è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione ePORTAL

- Inizio della pagina -
Il progetto Geologi.it è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.